N° 2
I Quaderni dell'Oplepo
Edizioni OPLEPO, Napoli, 2014

Un'intera giornata del convegno L'ordine e la bellezza (Napoli, 14-17 novembre 2012) fu dedicata a Georges Perec, a trent'anni dalla sua morte: una personalità, quella dello scrittore de La Vie mode d'emploi, tra le più singolari del mondo dell'Oulipo in virtù dell'attività multiforme che la caratterizza, espressione di un progetto di sperimentazione che attraversa molti generi letterari.
 Ordine e bellezza, due caratteristiche, l'una possibile conseguenza dell'altra, che si ritrovano nello spirito dell'oulipiano per antonomasia: un ordine legato alle sue costruzioni letterali e alle sue griglie compositive, una bellezza che è un esito delle sue affascinanti creazioni.
 Gli scritti di questo secondo Quaderno dell'Oplepo riportano il contenuto di quell'incontro denso di interesse e di nuovi stimoli.