Luca Umena
IL GATTO DI FATTO È ATTRATTO DAL RATTO

Tragedia teatrale in due atti

 

1° ATTO


C’è un ratto distratto nel piatto d’un gatto.

Il ratto (in atto di scatto):
«D’un tratto l’olfatto m’ha tratto nel piatto, ma è il piatto d’un gatto e quatto quatto io me la batto!»
Il gatto (di soppiatto da un anfratto):
«A patto che il gatto sia un gatto mentecatto o un gatto non atto al ratto del ratto».
Il ratto (stupefatto):
«Oh no gatto, non è esatto. Me la batto intatto, a patto che il gatto sia un gatto con tatto».
Il gatto:
«Oh ratto, ratto… in astratto un ratto nel piatto lo tratto con tatto, ma...»
Il ratto (contratto):
«Ma di fat..?»

 

Fine del 1°atto.


 

2° ATTO

 

Mai protratto.

______________________________________________

 

Luca Umena (Orvieto, 1963), dopo essersi laureato in Matematica e in Filosofia, ha insegnato Fisica alla facoltà di Ingegneria di Perugia. Da sempre interessato all’identità umana nella sua totalità, ha pubblicato articoli e saggi di varia natura. Il suo ultimo scritto, Newton, Cézanne e la mela proibita, è uscito nel 2017 presso Castelvecchi.