SONETTO MONOVOCALICO LATENTE
Biblioteca Oplepiana N. 6
(1994)

Si tratta di un sonetto lipogrammatico in x (tranne una sola apparizione della vocale sbandita) trasformabile in un sonetto monovocalico in x (nel quale la vocale sbandita riappare a scapito di tutte le altre); naturalmente, la successione di consonanti resta la stessa. Ruggero Campagnoli è l'autore di Vocalizzi zulu, una raccolta di cinque coppie di sonetti che seguono la struttura indicata, una per ciascuna vocale. Ecco gli incipit della prima coppia:

 

Ulto core, di cocci fori ore,
Mesto ridi su loti di cortili
E spremi ceci folle. Stop! porcili
Brumosi tu no: .....

Alta, cara, da cacca farà ara,
Ma sta rada salata, dà cart'ala,
Aspra macaca falla, stappar cala
Brama satana: .....